ACUSMATICA Ascoltare lo Spazio / Ascoltare il Tempo - Comunicato

CONTEMPORANEA ACUSMATICA

Ascoltare lo Spazio / Ascoltare il Tempo

 

 

 

Si rinnova anche quest’anno a Udine l’appuntamento legato alle nuove sperimentazioni musicali. La ventunesima edizione del festival “Contemporanea” sarà dedicata al repertorio acusmatico (composizioni scritte appositamente per altoparlanti che consentono la proiezione del suono nello spazio tridimensionale).

Il progetto è realizzato grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Udine e della Fondazione Friuli.

Buona parte delle composizioni che saranno eseguite provengono da tre differenti Call for Works organizzati al fine di creare spazi compositivi e performativi per il repertorio contemporaneo (trentasei le nazioni coinvolte nelle diverse iniziative per un totale di 260 lavori).

Il progetto “Acusmatica – Ascoltare lo Spazio / Ascoltare il Tempo” proporrà quattro appuntamenti.

Acusmonium Audior performance è il titolo del primo appuntamento che si terrà il 14 ottobre presso il Teatro San Giorgio di Udine. La serata raccoglierà composizioni dedicate all’Acusmonium, un sistema di proiezione del suono nello spazio disegnato per la prima volta a Parigi nel 1974 da François Bayle. L'acusmonium mobile AUDIOR, vera e propria orchestra di altoparlanti con 44 punti di diffusione, è stato costruito nel 2012 da Eraldo Bocca.

Le composizioni selezionate verranno diffuse in maniera spazializzata tramite altoparlanti di diverso colore timbrico, calibro e potenza.
Progetto elettroacustico e istallativo: Eraldo Bocca. Interpretazione all'acusmonium: Dante Tanzi.

Acousmatic Premiere, che si terrà il 15 ottobre sempre al teatro San Giorgio di Udine, è dedicato alla performance di composizioni in prima esecuzione assoluta. Per questa performance, dedicata al nuovo repertorio espressamente scritto per l’occasione, è stato possibile utilizzare fino a un massimo di dieci diversi altoparlanti disposti all’interno della sala da concerto. L’appuntamento è a cura di Vittorio Vella.

Acousmatic Field è dedicato alle installazioni d’arte sonora. Le opere, pensate in relazione a uno spazio specifico della città di Udine, la chiesa sconsacrata di San Francesco, metteranno l’artista/compositore in stretta relazione con le caratteristiche sonore e spaziali del luogo prescelto. L’appuntamento in programma, aperto al pubblico dal primo pomeriggio fino a tarda sera del 19 ottobre sarà curato da Andrea Vigani.

E’ prevista la realizzazione di un documentario dell’evento.

Acousmatic Repertoire Performance è l’ultimo degli appuntamenti e si terrà il 21 ottobre al teatro San Giorgio.
Attraverso la partnership tra Contemporanea Festival e i Dipartimenti di Musica Elettronica dei Conservatori di Musica di Como e Foggia, gli studenti delle classi di Musica Elettronica saranno chiamati a “interpretare” in forma spazializzata composizioni che oggi possono essere considerate come veri e propri punti di riferimento nella storia della musica.

La serata è a cura di Roberto Zanata e di Marco Marinoni, che ha anche contribuito alla progettazione generale del festival per Delta produzioni.

Il materiale musicale eseguito dal vivo nel mese di ottobre troverà spazio su due CD inseriti nel catalogo di TEM – Taukay Edizioni Musicali.

© 2016 TEM - Taukay Edizioni Musicali - via del Torre 57/5 Remanzacco - UDINE - P.I.01913960306. All Rights Reserved

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy