Contemporanea 2006 (Codice: TAUKAY 130)

Contemporanea 2006
zoom Zoom




Esecuzione delle composizioni vincitrici
del Sesto Concorso Internazionale di Musica Contemporanea 
Città di Udine

Fabio Bacelle - flauti
Luigi Marasca - clarinetti
Stefano AntonelloAlessandro Fagiuoli - violino
Michele Sguotti - viola
Simone Tieppo - violoncello
Alessia Toffanin - pianoforte
Alberto BiancoStefano Funes - percussioni
Bernardino Beggio - Direttore


Raffaele Grimaldi - Visioni primitive (2006) 
per flauto/flauto basso, clarinetto/clarinetto basso, violino, 
viola, violoncello, pianoforte


Filippo Perocco - Continuo sospeso (2006)
per quartetto d’archi, clarinetto e percussioni


João Pedro Oliveira - Spiral of Light (2005)
per quartetto d’archi


Patrick Odiard - Rhizome (2005)
per clarinetto basso e pianoforte


Stefano Bulfon - Stultifera navis (2005)
per quartetto d’archi


Alastair Greig - Steering for dream (2005)
per flauto/flauto alto, clarinetto/clarinetto basso, percussioni, 
pianoforte, violino e violoncello


Yu-Chung Tseng - SSScream (2006)
per nastro magnetico


L'Interensemble nasce come attività indipendente di ricerca musicale, a seguito di una forte esigenza di novità e rinnovamento, quindi libera da legami con scuole, ideologie, tecniche compositive, strategie organizzative preesistenti. Viene fondato nel 1983 per iniziativa del pianista e compositore Bernardino Beggio, riunendo buona parte di quei musicisti che in ambito veneto si dedicavano alle esperienze contemporanee. Da allora la ricerca e la sperimentazione sono state le linee che hanno condotto l'attività dell'ensemble attraverso molti degli itinerari possibili della musica colta del Novecento: da Ravel e Stravinskij a Cage, Berio e Donatoni, da Glass e Nyman a Piazzolla. 
I generi trattati e proposti spaziano dalla computer music al teatro musicale, dalla musica di derivazione popolare all'esperienza minimalista, fino all'ultima generazione di compositori italiani e alle nuove tecnologie. In più di vent'anni di attività il complesso ha portato la sua musica in Europa e fuori dal continente: Francia, Germania, Gran Bretagna, Polonia, Finlandia, Cecoslovacchia, Grecia, Irlanda, Romania, Spagna, Croazia, Egitto, Messico e USA. 
Ha inoltre effettuato registrazioni per la Rai, Radio Praga, la BRT Belga, la Radio Polacca, RTE Irlandese, la Radio Egiziana, la Radio Croata, la Radiotelevisione Rumena, la Radio Nazionale Spagnola e la Televisione Portoghese. Ha inciso dal 1990 ad oggi tredici CD per le case discografiche Edipan, Artis Cramps, Rivoalto, Naxos e Taukay.

 

Stefano Bulfon

Compositore e pianista, ha conseguito il diploma con il massimo dei voti sia in Pianoforte (Conservatorio J. Tomadini di Udine) che in Composizione (Conservatorio G. Verdi di Torino). Ha successivamente ottenuto il diploma all’unanimità della giuria e premio speciale della SACEM presso il CNR di Strasburgo. 
Tra gli incontri determinanti del suo percorso vi sono stati quelli con Sylvano Bussotti e Ivan Fedele.
La sua musica è eseguita sia in Italia che all’estero da diversi ensemble e solisti (fra essi: Ensemble Intercontemporain, Quartetto Arditti, Ensemble Alternance, Eva Böcker, Peter Rundel).
Ha partecipato come compositore attivo agli stage del Centre Acanthes nel 2004 e nel 2005 svoltisi a Metz, dove ha seguito i corsi di Jonathan Harvey, Philippe Manoury, Pascal Dusapin, Wolfgang Rihm, ed i suoi lavori sono stati presentati all’interno di vari festival di musica contemporanea tra cui Musica di Strasburgo, Rencontres musicales di Cergy-Pontoise, 25 Jahre Ensemble Modern di Francoforte.
Recentemente un suo pezzo è stato portato in tournée dal violoncellista Jason Calloway presso il Chelsea HiArts Center di New York, alla Temple University di Philadelphia e alla Harvard University di Boston.
La sua musica e’ pubblicata dalle edizioni Nuova Stradivarius.
Riguardo alla sua formazione pianistica, dopo gli studi con Ugo Cividino, ricorderebbe la frequentazione dei corsi di Dario De Rosa e le masterclasses con diversi pianisti, tra i quali François Jöel Thiollier, Massimiliano Damerini, Dominique Merlet, Walter Panhofer. Dedica particolare attenzione al repertorio contemporaneo.

Alastair Greig


Nato nel 1964, Alastair Greig ha studiato composizione con Oliver Knussen prima di entrare alla Royal Academy of Music di Londra. Ha seguito altri studi presso l’Università del Sussex e Birmingham dove ha lavorato, tra gli altri, con Michael Finnissy e Vic Hoyland. Gli sono state commissionate composizioni da molti ensembles ed interpreti tra i quali BCMG, Rolf Hind, il Lyric Quartet, Virelai. 
Il suo lavoro ha ottenuto diversi premi in tutta Europa tra i quali il Serocki International Competition (Polonia); il Premio Contilli, Primo Premio (Sicilia); il Premio Dutilleux (Francia); Stockhausen Foundation (Germania); Eurorchestries Composition Competition (Francia); Epic Prize, finalista (Italia) e Primo Premio nel recente Francesc Civil Award (Spagna).
Il suo lavoro è stato presentato in festivals in tutto il Regno Unito ed è stato eseguito e trasmesso nella Repubblica d’Irlanda, Svizzera, Croazia, Italia, Francia, Polonia etc.

Raffaele Grimaldi

Compositore, pianista e direttore d’orchestra, vive a Siano (Salerno) dal 1994 dopo essersi trasferito dalla Svizzera dove ha intrapreso gli studi musicali, diplomandosi successivamente in pianoforte e composizione presso il conservatorio G. Martucci di Salerno. Attualmente studia direzione d’orchestra e musica corale, coltivando con particolare interesse la pittura, la poesia e la filosofia. E’ risultato vincitore e segnalato in molti concorsi nazionali ed internazionali di pianoforte e di composizione, tra i quali: Città di Caserta - Primo e Terzo premio; Città di Pompei - Primo premio; Città di Bacoli - Primo premio; Valentino Bucchi, Roma - Secondo premio (primo non assegnato); Stefano Ferrari, Piacenza - Secondo premio (primo non assegnato); selezionato per il progetto What’s next di Nuova consonanza 2004; Call for scores, Treviso, 2006, prima opera selezionata; finalista al premio S. Ciani di Siena 2006.
Suona regolarmente sia come solista che come camerista, con formazioni di vario genere, eseguendo sia autori classici che contemporanei, oltre a proprie composizioni, le quali inoltre, sono state eseguite in città italiane e all’estero presso diversi festival, sale e teatri. Alcune emittenti gli hanno dedicato interviste e trasmesso composizioni, tra le quali RAI Radio3 (Italia). Un suo recente lavoro, Concetti sonori, è stato pubblicato dalla casa editrice Arspublica. Ha inoltre svolto attività di ricerca musicologica presso il teatro San Carlo di Napoli, ottenendo una borsa di studio nel 2005.

Patrick Odiard


Ha studiato Composizione, Scrittura ed Analisi Musicale a l’Ecole Nationale de Musique di Villeurbanne con Antonie Duhamel e Dominique Lecerf e al Conservatoire de Gennevilliers con Philippe Manoury dove ha vinto il Premiere Prix d'Analyse per il suo lavoro sul Wozzeck di Alban Berg. Ha continuato i suoi studi al Conservatoire National Supérieur de Musique di Lione con Philippe Manoury e Denis Lorrain presso il dipartimento SONVS, nell’ambito della composizione elettroacustica, informatica e strumentale.
Il suo lavoro per orchestra Henkäys ha vinto il primo premio al concorso CNSM di Lione nel 1993 ed è stato finalista al Gaudeamus Music Week di Amsterdam nello stesso anno. Nello stesso periodo ha seguito un corso universitario a Parigi ottenendo il dottorato in Musique et musicologie du XXème siècle, rilasciato dall’IRCAM e dall'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales. Il suo studio di analisi, elaborato sul lavoro di Philippe Manoury, è stato raccolto nell’ambito delle pubblicazioni dell’IRCAM. 
In ambito professionale, Patrick Odiard è insegnante; esercita la sua attività insegnando ai ragazzi e in qualità di professore di analisi musicale e storia della musica in istituti specializzati nell’insegnamento della musica. 
In questo periodo sta lavorando alla scrittura di un ciclo di opere da camera dove continua il percorso intrapreso con Rhizome: nel 2007 Rhizome II per oboe, fagotto, tromba, trombone e vibrafono.

João Pedro Oliveira


Ha studiato Organo e Composizione al Gregorian Institute di Lisbona e Architettura alla Fine Arts School di Lisbona.
Nel 1985 si è trasferito negli Stati Uniti in qualità di Fulbright scholar con una borsa di studio della Gulbenkian Foundation dove ha frequentato un Master in Teoria e un Dottorato in Composizione alla University of New York presso Stony Brook.
Ha ricevuto il Primo premio al Concorso internazionale Alea III, il Trivium Prize al Bourges Electroacoustic Music Competition 2002, il Premio Earplay 2003, il Secondo Premio al Concorso CIMESP 2005, e il Primo Premio a Musica Nova 2005.
La maggior parte delle sue composizioni sono registrate su CD e molte delle sue partiture sono pubblicate.
E’ Senior Professor all’Università di Aveiro, in Portogallo, dove insegna Composizione e Musica elettroacustica.

Filippo Perocco


Diplomato in Composizione al Conservatorio di Venezia con R. Vaglini. Presso lo stesso istituto si è diplomato in Organo. Premiato in diversi concorsi, è stato Composer in residence (2006) all’ European Centre for the Arts “KunstForum Hellerau” a Dresda. Ha partecipato al 40° e 41° Ferienkurse di Darmstadt, seguendo i diversi workshops di composizione e di interpretazione. Selezionato dal Gaudeamus Foundation, dall’Internationales Forum für Kultur und Wirtschaft - di Dresda, sue opere sono state commissionate ed eseguite da Holland Symphonia, Dresdner Sinfonikern, Young Janáãek Orchestra, Sinfonia Varsovia Orchestra, Filarmonica Veneta, Vocal Modern, IXION, Aleph, InterEnsemble, Vokalensemble Neue Musik, Kaida, Astra Chamber Choir, COROinCANTO, trasmesse da Belgrade Radio, NPS olandese, SBS Melbourne, BBC Radio3, Polski Radio ed eseguite in diverse rassegne come Gaudeamus Music Week, Manca, Aspekte, Time of Music, Warsaw Autumn Festival, Theatre Dunois, Cantiere di Montepulciano, Finestre sul ‘900, Zèppelin Festival, Rencontres Musiques Nouvelles Lunel, The New London Wind Festival, Belgrade Review, The Brighton Festival, Melbourne Contemporary Music Festival, Contemporary Music Festival” Melbourne, Compositori a Confronto. Ha studiato Direzione d’Orchestra con E. Pomarico alle Scuole Civiche di Milano e con S. Cambreling alla J. Gutenberg-Universität in Magonza. Cofondatore e direttore dell’ensemble L’Arsenale e del gruppo Teclas. 
E’ edito da ArsPublica.

Yu-Chung Tseng


Yu-Chung Tseng ha completato il suo dottorato in Musical Arts presso l’Università del North Texas (1998) dove ha studiato composizione e Computer Music con Larry Austin, Jon C. Nelson e Phil Winsor. E’ membro dell’ICMA e membro fondatore del TCMA a Taiwan. Attualmente è assistant professor di musica a tempo pieno alla National Taipei University of Education e part-time assistant professor alla music graduate school of Schuchow University e all’istituto musicale National Chiao Tung University. La sua musica, scritta sia per supporto elettronico sia per quello acustico, è stata premiata da Taiwan National Culture Planning Council Music Competition (Premio, 1989), UNT Computer Music Competition (Secondo Premio, 1996), Bourges International Electroacoustic Music Competition (lavoro selezionato, 1998, 1999, 2005), Sao Paulo CIMESP International Electroacoustic Music Contest (lavoro selezionato, 2003), Pierre Schaeffer International Computer Music Competition (Primo Premio, 2003), Città di Udine International Contemporary Music Competition (Menzione speciale della Giuria, 2003), MUSICA NOVA International Electroacoustic Music Competition (Finalista, 2004, 2005), Metamorphoses International Competition of Acousmatic Composition (Finalista, 2006).
I suoi lavori sono stati più volte eseguiti a festivals e conferenze da organizzazioni tra le quali Beijing Electronic Music Association (Musicacoustic: Mix, 2005), Korean EA Music Society (SICMF 2002, 2003, 2004), Canada CEC (EuCuE 2003-2004), Taiwanese Computer Music Association (TCMC 99, 2000, 2004), International Computer Music Association (ICMC 1998, 1999, 2001, 2003, 2004, 2006), SEAMUS (Net Concert 1997, SEAMUS 1998), TCMN (1996, 1997, 1998).

Prezzo: 16.90 EUR
Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH