Eleventh international composition competition Città di Udine 
At this time we received compositions from 55 nations.

Concorso internazionale di composizione Città di Udine
Fino a questo momento abbiamo ricevuto composizioni da 55 nazioni.

Concorso Internazionale di Composizione Città di Udine
XI edizione

Comitato d’Onore 2015/2016

 

Debora Serracchiani - Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia

Furio Honsell - Sindaco di Udine

 

Claudio Ambrosini - compositore  (Italia)

Giorgio Battistelli - compositore (Italia)

Michele dall’Ongaro - compositore (Italia)

James Dashow - compositore (USA)

Yuji Itoh - compositore (Giappone)

Terry Riley - compositore (USA)

Alexander Shchetynsky - compositore (Ucraina)

Javier Torres Maldonado - compositore (Messico/Italia)

 

 


 

CONTEMPORANEA
Festival di Nuova Musica
 


Da oltre vent'anni Delta Produzioni Associazione Culturale organizza un festival dedicato alla Nuova Musica, in collaborazione con TEM - Taukay Edizioni Musicali.
Per chi lo desidera, è possibile sostenere la nostra iniziativa culturale acquistando un CD del catalogo di musica contemporanea delle edizioni musicali Taukay realizzato nell'ambito della manifestazione.
Con un semplice click sulle immagini sottostanti avrete accesso al nostro sito di e-commerce e, dopo una rapida procedura, potrete effettuare l'acquisto su iTunes (in formato digitale) o ricevere le pubblicazioni richieste direttamente a casa vostra.

E' anche possibile fare una donazione per sostenere le nostre attività utilizzando questo LINK

Per la donazione è anche possibile utilizzare il nostro conto corrente bancario:


Delta Produzioni Associazione Culturale sarà lieta di rispondere alle domande o chiarire i dubbi riguardo ai contributi. 

Grazie per il vostro supporto. 


Delta Produzioni Associazione Culturale

**********************















*****************
 

In questo progetto, presente su Musicraiser, si trovano incise per la prima volta tutte le sonate espressamente indicate dal Valeri "per pianoforte" (o per organo e pianoforte), arricchite da una Sinfonia (trascritta per il pianoforte dall'autore stesso) e da un Adagio, sempre originale per pianoforte. I fondi raccolti verranno utilizzati per coprire una parte dei costi di realizzazione.


https://www.musicraiser.com/it/projects/4667-la-musica-per-pianoforte-di-gaetano-valeri


 

http://valeripianomusic.net/

Gaetano Valeri, il compositore

Compositore oggi sconosciuto, ma attivissimo all'epoca, Gaetano Valeri (Padova 1760 - Padova 1822) fu Maestro di Cappella al Duomo di Padova a partire dal 1805. Compositore prevalentemente di musica sacra (si contano anche due sporadiche sortite in campo teatrale) ed abile organista e pianista, Valeri si presenta come un ibrido interessantissimo tra un linguaggio classico ormai di uso comune all'epoca ed un tecnicismo ferrato, talvolta clementino: è un caso tipico di ottimo musicista che si occupa più di creare piccole forme cesellate tradizionalmente che di squassarle per esaurirne le possibilità espressive. Le sue Sonate per tastiera (pianoforte ed organo sono usati spesso in modo intercambiabile, come nell'uso del tempo) si presentano in un movimento, raramente in 2, e in forma bipartita. Generalmente prive di contrasti troppo drammatici mostrano un totale dominio della materia ed un'invenzione felice, dove al gusto per il bozzetto si affianca la consapevolezza tutta artigiana di inserirsi in una solida tradizione, quella tastieristica italiana. Ingegno "di creazione e non d'imitazione" (come giustamente rimarca N. Pietrucci, nell'unica nota biografica pervenutaci, all'interno della "Biografia degli artisti padovani", Padova, 1858), Valeri merita tutta l'attenzione che si deve ad un fenomeno culturale ricchissimo come il primo '800 strumentale italiano.

Nicola Giosmin, l'interprete

Nicola Giosmin è nato a Padova nel 1976. Diplomato in pianoforte e musica elettronica presso il conservatorio di Padova, ha lavorato presso Centro Tempo Reale (Firenze) e si è contestualmente perfezionato con il Maestro Piernarciso Masi. Ha seguito master classes con: Stefan Litwin (su Nono), Ruth Ziesak, Ulrich Eisenlohr, Henner Leyhe, Juergen Glauss, Peter Christopher Runge, Tobias Koch, Dalton Baldwin. Tra il 1999 e il 2005 ha vinto nove concorsi in musica da camera. Svolge attività concertistica in Italia e all’estero come solista e con il Collectif Multipistes (musica contemporanea, voci e pianoforte). Come compositore ha presentato brani in rassegne italiane ed estere. Tra il 2011 e il 2013 ha registrato l’integrale delle sonate per pianoforte di Alan Hovhaness, per Taukay (prima registrazione mondiale, 6 cd), e sempre nel 2013 l’integrale delle sonate per pianoforte (prima registrazione mondiale), ancora per Taukay. È laureato in filosofia e dottore in scienze della musica e ha al suo attivo pubblicazioni e conferenze. Vive e lavora in Francia dal 2010.

website: https://nicolagiosmin.noblogs.org/


 

In this project, available on Musicraiser, all Valeri's piano sonatas expressly labelled "per pianoforte" (or "per organo o pianoforte") are recorded for the first time, enriched by a Symphony (transcription by Valeri himself) and an Adagio for piano. The funding will be used to partially cover the recording: in exchange for your participation you could obtain special offers! Check them out!

http://valeripianomusic.net/

Gaetano Valeri, the composer

A completely forgotten composer today, Valeri was very active at his times: Maestro di Cappella at Padua Dome since 1805. He composed mainly sacred music (two operas), but also organ concertos and piano sonatas. Valeri is an interesting hybrid between a classical language of common usage and a strong technique, sometimes similar to Clementi: it is the typical case of a excellent musician who cares more in chiseling small traditional forms than in breaking them to investigate their expressive possibilities. His keyboard sonatas ("keyboard" refers to organ and piano, as usual at that time) are in one movement, rarely in two, and in a two-part structure. Generally without high dramatic contrasts, these pieces show a total command of the materials and a plain invention where the taste for sketching is supported with the knowledge of being a part of  italian keyboard tradition. Genius "of creation and not of imitation" (as N. Pietrucci notes in the only biographical note we have, the "Biografia degli artisti padovani", Padua, 1858), Valeri deserves all the attention that we owe to a rich cultural phenomenon: italian piano world at the beginning of the XIX century.

Nicola Giosmin, the performer

After completing his piano and electronic music degree, N. Giosmin worked at Centro Tempo Reale in Florence and studied with Piernarciso Masi. Winner of several chamber music competition, he started his musical activity as soloist and chamber music player in Italy and abroad. He took master classes with: Stefan Litwin (on Luigi Nono), Ruth Ziesak, Ulrich Eisenlohr, Henner Leyhe, Juergen Glauss, Peter Christopher Runge, Tobias Koch, Dalton Baldwin. Recently he has recorded the complete piano sonatas of Alan Hovhaness and Pal Kadosa for Taukay label. As a composer he has been performed in several festivals in Italy and France. Graduated in philosophy and with a double PHD (italian-french) in musical sciences he has published articles and has given lectures. He lives and works in France since 2010.

website: https://nicolagiosmin.noblogs.org/

 

Novità editoriali / New releases





ATMOSPHERES
(taukay 160)

Gianluca Campagnolo: Clarinet
Francesco Scrofani Cancellieri: Piano
Uccio Di Maggio: Performing Voice
Robert Mackay: Computer
Judith Shatin: Electronic Playback
Alex ShapiroPeter Terry and D. Gause: Pre-recorded Electronics


Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy