Festival di Nuova Musica 

diciottesima edizione 6 > 29 ottobre 2014


6 ottobre 2014 - ore 18.00

Sala Udienze - Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine

 

Laboratorio di Nuova Musica

Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine

Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano 

In collaborazione con la 
Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe

 

12 ottobre 2014 - ore 21.00

Teatro San Giorgio - Udine

 

Dialoghi e Suoni

Marco Stroppa

Florian Hoelscher

Prima parte

Incontro con il compositore Marco Stroppa e il musicologo Marco Maria Tosolini 

Seconda parte

Florian Hoelscher, pianoforte

18 ottobre 2014 - dalle ore 19.00

Teatro San Giorgio - Udine
 

né quando né mai

Paolo Comuzzi

Alvaro Petricig

videoinstallazione - 8mm e super8 trasferiti in digitale

19 ottobre 2014 - ore 21.00

Teatro San Giorgio - Udine

 

Esecuzione delle opere vincitrici della decima edizione

del concorso internazionale di composizione Città di Udine

Interensemble

29 ottobre 2014 - ore 18.00

Sala Udienze - Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine
 

Ensemble Ouessant


















   

Comunicato stampa

Festival di Nuova Musica - diciottesima edizione 6 > 29 ottobre 2014

Dal 6 al 29 ottobre 2014 si terrà a Udine la diciottesima edizione di CONTEMPORANEA, il festival dedicato alle nuove sperimentazioni musicali.
L’associazione culturale Delta Produzioni, in collaborazione con TEM - Taukay Edizioni Musicali e con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine e della Fondazione C.R.U.P., propone una serie di occasioni d’incontro con le diverse espressioni della cultura contemporanea.
La manifestazione che annovera la prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica, ha ricevuto i riconoscimenti del Senato e della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana e gode del patrocinio della Rappresentanza Nazionale Italiana della Commissione Europea, dell’UNESCO (Commissione Nazionale Italiana), del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Il primo appuntamento, fissato alle 18.00 del 6 ottobre, è frutto della consolidata collaborazione con il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine. Il progetto coinvolge le classi di composizione dell’istituzione udinese e del Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano in collaborazione con la Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe. Il concerto si terrà nella Sala Udienze presso la sede dell’istituto musicale. L’ensemble, sotto la guida dei direttori Markus De Prosperis e Walter Themel, sarà formato da interpreti provenienti dai due conservatori. In programma composizioni in prima esecuzione assoluta di Andrea Alzetta, Alessio Domini, Alessio Ferrante, Giuseppe Gammino, Mario Pagotto, Heinrich Unterhofer .
Domenica 12 ottobre alle ore 21.00, al Teatro San Giorgio, sarà la volta di Dialoghi e Suoni, occasione di avvicinamento del compositore al pubblico, già sperimentata con successo negli anni passati con artisti come Giorgio Battistelli, Michele dall'Ongaro, Azio Corghi e Claudio Ambrosini. La serata vedrà presente sul palco il M° Marco Stroppa, compositore e ricercatore di fama internazionale. L’incontro sarà suddiviso in una prima parte, in cui il maestro racconterà la propria esperienza nell’ambito della composizione musicale affiancato nella presentazione dal musicologo Marco Maria Tosolini, ed una seconda parte in cui il pianista Florian Hoelscher eseguirà composizioni del personaggio ospite.
Il 18 ottobre, dalle ore 19.00, al Teatro San Giorgio, verrà allestita una videoinstallazione di Paolo Comuzzi e Alvaro Petricig. Il progetto visivo dei due videomakers si colloca nell’ambito di una precisa idea di interazione tra le arti che il “Progetto Contemporanea” persegue fin dagli inizi del sua percorso.
Domenica 19 ottobre con inizio alle 21.00, sempre al teatro San Giorgio, si terrà il concerto di premiazione della decima edizione del concorso internazionale di composizione “Città di Udine”. Questa edizione della competizione ha ottenuto il miglior successo di sempre, con 495 composizioni - provenienti da 50 nazioni - pervenute presso la segreteria del concorso. L’evento, che ha cadenza biennale, in quasi vent’anni di attività si è guadagnato uno spazio importante nell’ambito del panorama internazionale della musica colta. Il gruppo strumentale Interensemble diretto dal M° Bernardino Beggio eseguirà le opere di Jose Luis Gómez Aleixandre (Spagna), Annachiara Gedda (Italia), Simone Olivari (Italia), Lorenzo Restagno (Italia), René Samson (Olanda), Evija Skuķe (Lettonia), Tomasz Skweres (Polonia). Durante la serata verranno eseguite anche le opere per nastro magnetico di Stelios Manousakis (Grecia) e John Nichols III (USA).
Il concorso si avvale dell’importante collaborazione di RAI Radio 3 che manderà in onda sulle frequenze nazionali di Radio3 Suite le composizioni vincitrici.
Il 29 ottobre si torna negli accoglienti spazi del conservatorio Jacopo Tomadini dove, con inizio alle ore 18.00, si terrà l’ultimo appuntamento del festival con un progetto che vede coinvolti giovani e validi interpreti della nostra regione. In scena l’Ensemble Ouessant, alla sua prima apparizione, che eseguirà composizioni di Matteo Andri, Francesca Francescato e Alessio Venier.
Tutti gli eventi del festival saranno trasmessi in differita da Taukay Web Radio, l’emittente radiofonica sul web interamente dedicata alla musica di ricerca (http://radio.taukay.it).
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.
Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Nuove uscite 

 

Marco Marinoni
ACUSMATICA


taukay 154
 

Gianluca Campagnolo
Composizioni italiane del novecento
per clarinetto solo 

taukay 155


News

Riceviamo la notizia e la diffondiamo volentieri.

 

In catalogo 

 

Gian Giacomo Menon 
Qui per me ora blu

Sonia Visentin - soprano
Aldo Orvieto - pianoforte

Cesare Sartori - Voce recitante 
 

Alan Hovhaness
Complete sonatas and sonatinas Vol.7

Nicola Giosmin - pianoforte 

 
Pál Kadosa 
Complete piano sonatas

Nicola Giosmin - pianoforte 

Fabio Antonelli 
Opere infinitesimali

Giorgio Cozzutti - pianoforte 
Graziano Beluffi - violoncello