Fabián Pérez Tedesco, percussionista e compositore, nato a Buenos Aires nel 1963, inizia gli studi musicali all'età di sei anni. Allievo del Maestro Néstor Astutti, si diploma con la lode al decimo anno di percussione presso il Conservatorio Nacional de Mùsica di Buenos Aires. Ha frequentato corsi di perfezionamento con i maestri Peter Sadlo e Gert Mortensen. Dal 1980 al 1983 è stato timpanista nell'Orchestra della L.R.A.1 Radio Nacional Argentina e per due anni è stato percussionista nell'Orchestra Filarmonica di Buenos Aires. Dal 1983 è stato Timpanista nell'Orchestra del Teatro Colón. Sempre a Buenos Aires è stato percussionista del Gruppo "Encuentros Internacionales de Môsica Contemporánea" diretto da Alicia Terzián. Nel 1987 si trasferisce in Europa dove dall'ottobre dello stesso anno è primo percussionista nell'Orchestra del Teatro "Giuseppe Verdi" di Trieste. Ha collaborato con l'Orchestra des Rencontres Musicales di Losanna, l'Orchestra Sinfonica di Torino della RAI, l'Orchestra da Camera di Padova e la Orchestra Filarmonica di Udine. Ha suonato con l'Ensemble Ricerca di Venezia. Si è presentato come solista con orchestra in molte occasioni sotto la direzione di Ljerko Spiller, Alessandro Bevilacqua, Emilio Pomarico, Gerardo Gandini, Laszlo Heltay, Fabrizio Ficiur. Nel 1996 ha eseguito la prima mondiale del Concerto per Marimba di Marco Sofianopulo al Teatro Colón di Buenos Aires. Nell'agosto 1998 si è presentato da solista con la Sinfonica Nacional Argentina con il Concerto pour Percussion et Orchestre di André Jolivet diretto da Andrés Spiller, riscuotendo grande successo di pubblico e critica. Ha al suo attivo numerosi recitals in Italia, Argentina, Croazia e Slovenia. Si dedica con grande passione alla diffusione della Marimba e ha compiuto le prime esecuzioni di moltissime partiture per lui scritte. Per diversi anni è stato insegnante di Percussione presso il Conservatorio di Morón e il Conservatorio Municipal di Buenos Aires, nell'anno 1993 è risultato idoneo nel concorso nazionale per l'insegnamento, con l'assegnazione della cattedra presso il Conservatorio "Claudio Monteverdi" di Bolzano. E' fondatore del quintetto Triestango, specializzato nell'esecuzione della musica di Astor Piazzolla e tango nuovo. Inoltre è integrante del gruppo "I Nuovi Percussionisti Italiani". Svolge una fitta attività concertistica ivi incluse partecipazioni in diversi festivals europei e l'incisione di numerosi CD per EMI, Rugginenti, Audio Ars Studio, Velut luna. Ha inciso per l'ATC di Buenos Aires musica per percussione ed orchestra. Ha effettuato registrazioni per la RAI, LRA Radio Nazionale Argentina, Radio Slovena di Capodistria, Radio Nazionale Croata. Ha pubblicato con la Rusty Records di Milano il CD "Contemporary Marimba" con musica per marimba sola, brani a lui dedicati. Come compositore si definisce autodidatta ed eclettico. Il ritmo e la percussione assumono ruoli preponderanti nelle sue composizioni. Ha ricevuto il Primo Premio nel concorso di composizione indetto dalla Fundación Proscenio, con "Empor" (marimba solista e quartetto di percussioni), Buenos Aires 1997. Alcune delle sue partiture sono pubblicate da Pizzicato, Rugginenti e Taukay e sono numerose le musiche sue incise in CD e trasmesse per radio nazionali.

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy