Mario Pagotto si è laureato presso l'Università di Bologna in "Musicologia" con una tesi di Estetica inerente l'ultimo periodo compositivo di Igor Stravinskij. Si è , inoltre, diplomato in Musica Corale e Direzione del Coro, in Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione. In seguito all'assegnazione di una borsa di studio si perfeziona nello studio della Composizione alla Accademia Chigiana di Siena con Franco Donatoni. In quest'occasione su segnalazione del maestro gli viene assegnata una Menzione Speciale da parte della S.I.A.E. (Società italiana autori ed editori). Si perfeziona ulteriormente nella composizione presso la Accademia Nazionale di "Santa Cecilia", in Roma. E' insegante di Composizione presso il Conservatorio Statale di musica "A. Buzzolla" di Adria (RO). Dal 1989 è titolare dell cattedra di Armonia e Composizione presso la Fondazione Musicale "Santa Cecilia" di Portogruaro. Numerose sue composizioni sono state eseguite in città italiane ed estere, inserite in festival di musica contemporanea ("Biennale" di Trieste, "Sonopoli" di Venezia, "Festival internazionale di Venezia") e radiodiffusione dalla RAI Radio3. E' stato inoltre premiato in concorsi nazionali ed internazionali di composizione: Alpe Adria Giovani (Trieste, 1991 e 1994); Premio Friuli (Udine, 1992); ottenendo in quest'ultimo il primo premio assoluto nell'edizione 1993. Nel 1995 è stato segnalato (unico segnalato e nessun vincitore) al Concorso Nazionale di Composizione per orchestra d'archi "Città di Pavia". L'edizione 1995 del Concorso Internazionale di composizione "Paolo Barrasso" di Pescara gli è valsa una segnalazione speciale ed unica. Nel 1995 è stato finalista al Concorso Nazionale di Composizione Castello di Belveglio. Nel maggio 1996 ha ottenuto un Diploma di Merito al Concorso Internazionale di Composizione per Chitarra, patrocinato dalla regione Toscana. Le sue composizioni sono edite dalle case editrici Pizzicato di Basilea, Agenda di Bologna e TauKay di Udine. Articoli di critica musicale sono apparsi in riviste del settore. in particolare collabora con le riviste CD CLASSICA (Firenze), MUSICATTUALE (Bologna), LA CORTE (Mantova) e DIASTEMA (Treviso) con scritti sulla musica del novecento. Ha studiato Direzione d'orchestra con i maestri L. Descev e E. Tchacharov, si dedica, anche, alla diezione corale, esibendosi in Italia e all'estero con il coro "La Martinella" di Portogruaro.

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy