Carla Magnan - Genovese, allieva di Adelchi Amisano e Luigi Giachino, si è diplomata in composizione e pianoforte nel conservatorio della sua città, compiendo contemporaneamente gli studi clavicembalistici ed universitari. Ha seguito corsi di perfezionamento strumentale sul repertorio antico, classico, contemporaneo e jazzistico con docenti di fama quali Kenneth Gilbert, Maria Rosa Moretti, Mauro Castellano, Francesco La Licata, Giorgio Gaslini e per quanto riguarda la composizione di musica per film e tecniche cinematografiche con Alearco Ambrosi, Giorgio Gaslini e Carlo Savina.
Ha proseguito gli studi perfezionandosi con Mauro Bonifacio alla Fondazione Romanini di Brescia e ottenendo inoltre il Diploma di Alto Perfezionamento in Composizione all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma (2003) e all’Accademia musicale Chigiana di Siena (2001), con assegnazione di Borsa di studio sotto la guida di Azio Corghi. Ha approfondito i suoi studi di composizione in Seminari tenuti dai compositori Detlev Gardner nel 1997, John Harbison nel 1998 (Pulitzer Prize in Music), Chester Biscardi nel 1999 e Mauricio Kagel nel 2002.
Nel febbraio 2000 ha vinto, come clavicembalista, una borsa di studio della Comunità Europea per il Corso di Alto Perfezionamento in musica antica alla Scuola Musicale di Saluzzo, diplomandosi nell’agosto successivo, estendendo le sue collaborazioni come pianista e clavicembalista a diversi gruppi da camera, dedicandosi sia al repertorio rinascimentale e barocco che a quello del Novecento. Vincitrice di diversi concorsi di composizione nazionali ed internazionali e spesso segnalata per merito artistico delle sue composizioni (Primo premio assoluto al XXº Concorso ICONS Città di Torino, Terzo Premio al 23º Concorso Ente Concerti Castello di Belveglio, Terzo premio al Iº Concorso Angelo Paccagnini per orchestra, Primo premio assoluto al Concorso di musica sacra Ente Concerti Castello di Belveglio, segnalazioni al XXVII Premio Valentino Bucchi di Roma Capitale, al 32º Concorso Guido d’Arezzo, al TIM-Torneo Internazionale di Musica di Roma 2004") ha al suo attivo diverse commissioni da parte di associazioni, solisti, ensemble ed orchestre.
Attualmente è finalista al II Concorso internazionale di composizione ed esecuzione per strumenti a percussione e batteria Città di Fermo che si concluderà ad ottobre 2005 con il brano Estribot per cymbalom solista ed è stata selezionata per la rassegna Compositori a confronto - Seminari e Concerti di musica contemporanea 2005 organizzato dall’istituto musicale Achille Peri di Reggio Emilia con il brano Amor dov’è la fé per viola solista.
Autrice anche di spettacoli teatrali, suoi lavori sono periodicamente eseguiti da varie formazioni cameristiche ed orchestrali in sale prestigiose di diverse città italiane e all’estero tra le quali: Teatro Carlo Felice (Genova); Teatro Gustavo Modena (Genova); Palazzo Chigi Saracini (Siena); Galleria Multimediale di Palazzo Ducale (Genova); Sala accademica del Conservatorio di Santa Cecilia e Auditorium Parco della Musica (Roma); Teatro Sancarlino (Brescia); Piccolo Regio per Settembre Musica (Torino); Palazzina Liberty (Milano); Auditorium dell’Università di Tor Vergata (Roma); Damas, Alep, Jerash (Giordania); Aix-en-Provence (Francia); Pace University Michael Schimmel Center for the Arts di New York.
È redattrice della rivista di ricerca musicale contemporanea SuonoSonda dalla sua fondazione.
I suoi lavori sono pubblicati ed incisi da RaiTrade Edizioni (Roma) e da SuonoSonda Edizioni (Genova). È docente di Teoria e solfeggio presso il Conservatorio Lucio Campiani di Mantova.

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy