Contemporanea 2006 - 14 ottobre - Paolo Comuzzi

14 OTTOBRE ore 18.00 - Teatro San Giorgio - Udine
PAOLO COMUZZI

Raddrizzando la schiena (2006)

I piedi e gli occhi sono ai poli opposti del corpo umano eppure a me appaiono legati in maniera indissolubile. Il contatto con il terreno, ciò che i piedi calpestano durante il cammino, ciò di cui fanno esperienza, informa inevitabilmente il mio sguardo. Questo lavoro raccoglie tracce di cammini e traiettorie dell’occhio che si sovrappongono nel tempo in luoghi sempre più periferici, guidate si direbbe da un pensiero che non vuole o non sa “affermare”, ma che tenta di indicare lo scarto a volte inesistente ma a volte soltanto difficilmente decifrabile tra l’inutilità e la pienezza di senso, l’intensità. 
“ Le immagini persistenti, al di fuori di ogni necessità o logica memoriale, di ogni sviluppo narrativo del ricordo, non rivelano forse una sostanza, un elemento costante che accompagna la nostra vita e che sempre ci attrae senza che noi ne siamo pienamente consapevoli? Se è così, tutto ruota attorno a pochi, pochissimi poli di attrazione, minerali del simbolico che rivestiamo di storie e di idee fino a perderli di vista, ma che, occulti, continuano ad orientarci a nostra insaputa.”


Fabio Pusterla

 

Video, fotografia ed installazioni multimediali sono i mezzi prevalenti di ricerca. Il lavoro, nato all’interno dei vasti territori dell’arte contemporanea, negli ultimi anni ne ha esplorato i confini, trovando nuove possibilità di sviluppo in ambito documentaristico. 

Mostre personali
1990 “le cose e i giorni”, Artestudio Clocchiatti, Udine
1991 Casa Veneta, Muggia (Ts)
1994 “la parete invisibile”, Torre di S. Maria, Museo della Città, Udine
1995 “l’inquilino”, Galleria TAG, Udine
1998 “diventandodomenicalunedì”, Hic et nunc ’98, Ex essiccatoio bozzoli, S. Vito al Tagliamento (Pn)
2002 “cosa dura”, Studio Tommaseo, Trieste
2004/2005 “minime tracce”, Villa Manin Centro d’Arte Contemporanea, Passariano (Ud)

Mostre collettive selezionate
1990 “Italia ’90 Ipotesi arte giovane”, La Fabbrica del Vapore, Milano -1990 “III selezione triveneta giovani artisti”, Ex-Macello, Padova - 1990 “nuovitinerari”, Torre di S. Maria, Museo della Città, Udine -1991 “in bilico al buio”, Castello di Strassoldo, (Ud) - 1992 “Grand Tour”, Romberg House, Latina - 1993“Patchworking”, Sala W. Benjamin, Bologn - 1994 “Genesi del progetto”, Ex-Chiesa di S. Gregorio, Sacile - 1995 “Stazione Topolò-Postaja Topolove”, Topolò (Ud) - 1995 “il cerchio delle fate”, LipanjePuntin Artecontemporanea, Trieste -1996 “il corpo dell’angelo”, Obalne Galerije, Pirano e Capodistria (SLO) - 1996 “… fino a che mi dolgono gli occhi”, Stazione Topolò, Topolò (Ud) -1997 “Il coreografo elettronico”, Rassegna internazionale di video-danza, Napoli - 1998 “Nuove Contaminazioni”, Civici Musei, Udine - 1999 “Scala 1/1: La Cattedrale”, Hic et nunc ’99, Valvasone (Pn) - 1999 “Fine weather”, Ludwig Museum, Budapest (Hu) - 1999 “This is your shadow on my wall”, Art-ileria, Kluze (SLO) - 1999 “Work in progress”, Teatro Miela, Trieste - 1999 “Transverzale utrinkov”, Rut-Grant (SLO) - 1999/2000 “Udine città della luce. Arredo urbano instabile”, Centro cittadino (org. Galleria d’Arte Moderna) - 2000 “Welcome to”, Villa Manin di Passariano, Udine - 2000 “Pnudgots”, Trieste Contemporanea, Studio Tommaseo, Trieste - 2000 “Extended transformation-Natura naturans 5”, Sala Comunale d’Arte-Tergesteo, Trieste - 2000 “MIBART- Per un’economia dello sguardo”, MIB School of Management, Palazzo Ferdinandeo, Trieste - 2000 “XV Film video monitor-Video Gong”; Kulturni dom, Gorizia - 2000 “Pnudgots” , Obalne Galerije , Pirano (SLO) - 2001 “Extended transformation-Natura naturans 5”, Mestna Galerija, Lubiana (SLO) - 2001 “Selezione The Art is a fifth element-Premio Querini Stampalia-Furla per l’arte, Fondazione Querini Stampalia, Venezia - 2001 “Extended transformation-Natura naturans 5”, Art Gallery of Bosnia & Herzegovina, Sarajevo - 2001 “Extended transformation-Natura naturans 5”, Muzej suvremene umjetnosti, Zagabria (Croazia) - 2002 “TsCont. Central European Video Art Presentation”, Stazione Marittima, Trieste - 2002 “There is a light that never goes out”, Villa Galvani-Galleria Sonia Rosso, Pordenone - 2002 “Maravee – La luce della notte”, Villa Ottelio-Savorgnan, Ariis di Rivignano, (Udine) - 2003 “Alta densità”, Isabella Brancolini Arte Contemporanea, Firenze - 2003 “Stazione Topolò” , Topolò, (Udine) - 2003 “Orientamenti – sguardi sull’Islam”, Avostanis – Colonos, Villacaccia di Lestizza, (Udine) - 2005 “Femmes” – Galleria 3G ArteContemporanea, Udine - 2005 “HicetNunc” – Chiesa di S. Maria dei Battuti, S. Vito al Tagliamento (Pn) - 2006 “Catodica” Rassegna Internazionale di VideoArte, LipanjePuntin ArteContemporanea, Trieste


In mostra durante la serata COGITO ERGO LUCEO di TRAPPER

© 2016 TEM - Taukay Edizioni Musicali - via del Torre 57/5 Remanzacco - UDINE - P.I.01913960306. All Rights Reserved

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy