Conservatorio Statale Jacopo Tomadini di Udine
Comune di Udine
Banca Popolare Friuladria
Taukay Edizioni Musicali
Associazione culturale Delta Produzioni

schegge

Schegge

prospettive per un punto di fuga della nuova cultura Friulana

Esistono in regione realtà culturali molto attive e soprattutto innovative, realtà che non hanno niente da invidiare a quelle presenti in altre zone geograficamente più avvantaggiate in quanto più vicine ai centri di produzione nazionale.
Quello che mancava alla nostra regione era una maggiore visibilità, un collegamento più diretto con l'esterno.
Per questo negli ultimi anni, oltre al consolidamento di strutture di produzione artistica preesistenti e già attive nel panorama nazionale, sono nate nuove opportunitàà di sviluppo che, grazie a delle felici intuizioni, si stanno rivelando straordinariamente utili per imporre all'attenzione del grande pubblico le iniziative locali.
Questa serata vuole essere una di quelle opportunitàà, un luogo della cultura per proporre idee attraverso nuovi spazi espressivi.

Vittorio Vella

*****

Programma della serata:

Paolo Comuzzi 

In fiducia (video)

E' nato e vive a Udine. Esplora da una decina d'anni i frammentati territori in cui si rende visibile l'arte contemporanea, cercando di operare nelle zone di confine tra un linguaggio e l'altro, alla ricerca di luoghi in cui approfondire l'indagine sulle modalità percettive e di attenzione dell'occhio. 
Il lavoro che ne risulta spazia dall'installazione multimediale alla fotografia, alle applicazioni video.
Molte sono le Mostre personali e collettive, apprezzate dalla critica, che lo hanno visto interprete attento e sensibile.

*****

Mikrokosmos

Insieme Strumentale Italiano 
Stefano Procaccioli 
Pile et face (prima esecuzione assoluta)
per flauto, clarinetto, viola, contrabbasso e pianoforte

Renato Miani
Senza titolo (prima esecuzione assoluta)
per flauto, clarinetto, viola, contrabbasso e pianoforte

Franco Dominutti
Trois Impressions
per flauto e pianoforte
passacaglia
rag time
frequenze 

Valter Sivilotti
Strofa (prima esecuzione assoluta)
per flauto, clarinetto, viola, contrabbasso e pianoforte

Daniela Brussolo flauto
Piero Ricobello clarinetto
Giorgio Gerin viola
Fabio Serafini contrabbasso
Valter Sivilotti pianoforte

Mikrokosmos - Insieme Strumentale Italiano, riconosciuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia "Istituzione Culturale di interesse regionale", &egrave un gruppo cameristico che si avvale della collaborazione di affermati professionisti che svolgono la loro attività nelle maggiori istituzioni musicali italiane in qualità di professori d'orchestra, solisti e docenti di strumento proponendo un repertorio che spazia dall'epoca del Barocco ai giorni nostri. L'organico del gruppo si contraddistingue per la varietà delle combinazioni strumentali che permettono di assecondare le diverse esigenze del repertorio cameristico, proponendo formazioni che da un numero minimo di esecutori possono raggiungere le dimensioni di un'orchestra da camera.
Fin dalla sua fondazione Mikrokosmos si &egrave sempre impegnato a diffondere la cultura musicale nella regione Friuli Venezia Giulia attraverso una capillare attività in decentramento.

*****

Mauro Pistocco 
Detonazione/Core (video)

Goriziano di nascita, vive e lavora a Udine. Si interessa di elaborazione videografica, multimedialità e web art. Nei suoi lavori sperimenta tecniche di manipolazione dell'immagine molto varie: dal lavoro sull'immagine analogica, modificata e montata in digitale, alla computer grafica e animazione 3d. 
Dall'agosto 2000 è presente in rete il suo nuovo sito (http://terrorpilot.com) linkato dai principali siti di web design che sta ottenendo notevoli riconoscimenti, da parte di pubblico e critica.
Lavorando sia sul video che per il web, compone ed esegue personalmente le musiche che accompagnano le immagini. Attualmente, dopo varie esperienze nell'ambito pubblicitario e della realizzazione di prodotti interattivi. lavora come web designer.

*****

Conservatorio Statale "Jacopo Tomadini" di Udine

Luigi Nono 
Musiche di scena per i Turcs tal Friùl 

Percussione e Coro del Conservatorio Statale "Jacopo Tomadini" di Udine
Video immagini di Opere dell'artista Luciano Ceschia

Lettura scenica - Massimo Somaglino
Ricostruzione della partitura - Daniele Zanettovich
Coordinamento percussione - Roberto Barbieri
Direzione Cori - Edoardo Cazzaniga, Antonio Piani
Coordinamento video - Carlo Della Vedova
Coordinamento generale - Roberto Calabretto

Nel novembre 1976, a distanza di pochi mesi dalle terribili scosse di terremoto che sconvolsero il Friuli, il Piccolo Teatro Città di Udine proponeva i Turcs tal Friùl di Pier Paolo Pasolini in un'edizione curata da Rodolfo Castiglione. La presenza delle musiche di Luigi Nono allora aveva contribuito in maniera rilevante ad arricchire il fascino di quello spettacolo. Oggi, dopo 25 anni, parte di quello spettacolo viene riproposta all'interno di questa manifestazione nella sua versione originale, con l'esecuzione delle musiche scritte dal compositore veneziano. Si tratta di un vero e proprio evento in quanto la partitura, smarrita o molto probabilmente distrutta nel rogo del Teatro La Fenice di Venezia, è stata ricostruita appositamente per quest'occasione. Si tratta di un'operazione di grande rilievo che permetterà, da un lato, di arricchire la lunga serie delle musiche di scena su testi teatrali pasoliniani, dall'altro, di aggiungere un ulteriore presenza nel catalogo di Luigi Nono. Non ultimo farà sì che alla cultura friulana venga restituita una delle sue pagine maggiormente significative.

Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti le modalità d'uso indicate nella privacy policy